Giappone

Giappone: un viaggio in oriente con il JR Pass

Sono tornata appena 1 giorno fa dal Giappone ed eccomi qui ad aggiornare il sito!
Sono partita il 18 agosto e sono tornata il 28 passando per Doha, con la Quatar, e sbarcando a Tokyo.

Sicuramente 8 giorni sono troppo pochi anche solo per visitare bene le poche tappe che ci eravamo prefissati in Giappone ma meglio di niente :)

Sicuramente il bello di un viaggio così lontano da casa è la differenza culturale che di trova, distanza che ho sentito meno con i Giapponesi rispetto ai cinesi, ma in ogni caso diversa.
Non vivrei in Giappone, ma sicuramente ci ritornerei per vedere meglio tutto quello che non sono riuscita a esplorare, anche nelle città in cui sono stata.

Doha: un buon aeroporto?

Una piccola considerazione: meglio la Emirates della Quatar. Seppur l’aeroporto di Doha sia per certi versi meglio di quello di Dubai come servizi, la compagnia di bandiera è relativamente scadente. Ci hanno anticipato di 20 minuti il volo di ritorno senza avvisare e sul volo Tokyo-Doha al mio ragazzo si è rotto il sedile nel tentativo di reclinarlo e sul volo Doha-Milano a me non funzionava il televisore…nemmeno le hostess sono state particolarmente simpatiche.

Nota sicuramente positiva è, come accennavo, l’aeroporto: ci sono le ‘quiet rooms’ (divise uomo-donna) dove ci sono delle mini sdraio dove ci si può fermare a dormire!

Come spostarsi in Giappone?

Per attraversare il Giappone abbiamo usato il Japan Rail Pass: un particolare biglietto ferroviario che ti permette di prendere tutti i treni della linea giapponese JR (la principale) senza pagare. Per consultare tutti gli orari dei treni cliccate su questo link, che è molto affidabile ed è quello che consultano anche le agenzie JR a cui riferirsi. Il Jr può essere orinato comodamente online prima di partire e ti viene recapitato comodamente a casa dalle poste oppure credo lo si possa comprare anche direttamente li.

Come funziona il JR Pass?

Una volta ordinato viene rilasciato un voucher. Questo voucher va attivato una volta arrivati in una delle stazioni del JR. In tutte le principali mete turistiche ci sono uffici del JR in cui attivarlo (le città principali ne hanno più di uno e spesso all’interno delle stazioni della metro). Una volta presentato il voucher vi faranno compilare un modulo e vi consegneranno il JR Pass vero e proprio che va conservato per tutto il periodo della validità e non va perso perchè non può essere sostituito, quindi occhio!
All’interno delle varie stazioni ferroviarie poi basta mostrarlo ai tornelli al personale e vi fanno passare. Non vale però per la metro o per gli autobus, a meno di casi particolari.
Il JR pass vi permette di utilizzare i treni locali, generalmente indicati con la scritta Local (che non necessitano una prenotazione) e i treni super veloci, gli Shinkansen (dove invece dovete per forza prenotare…o meglio ci sono tipo 2 carrozze libere e le altre da prenotare…chiaramente se non bloccate i posti non è detto che poi al momento li troviate).