Bulgaria

L’organizzazione di questa vacanza nel cuore della Bulgaria è iniziata quasi per scherzo e come la maggior parte delle cose che nascono a caso è stata poi un piccolo successo!

Eravamo 6 amici attempati al bar… che volevano organizzare una vacanza insieme come mai eravamo riusciti a fare. Il primo problema era trovare una data che potesse andare bene a tutti: quindi doveva essere qualcosa di relativamente breve… tipo dal venerdì alla domenica. Quindi la soluzione ideale era andare a vedere una capitale e soprattutto doveva essere una capitale che nessuno di noi aveva ancora visto, cosa con me alquanto complicata. E infine doveva essere assolutamente economica…ecco perché il tema della vacanza è stato ‘lowcost holiday’.

Abbiamo fatto diverse ipotesi tra le quali Costiera Amalfitana, Marocco, Lisbona, Cracovia, Sofia e dopo attente valutazioni abbiamo deciso che sicuramente la Bulgaria con Sofia erano la scelta più indicata.

E così ci siamo messi in moto per organizzare il tutto.

Era metà settembre del 2017 e ci aspettavamo una massima fra i 15 e i 20 gradi di giorno, ecco perché ci siamo muniti di cose abbastanza pesanti: io non posso descrivervi il caldo che faceva. Abbiamo girato per 2 giorni con 34 gradi… sono state poche le vacanze in cui ho sudato così tanto!!! Colpa del cambiamento climatico. In effetti, a ben guardare sulla cartina la Bulgaria è abbastanza a sud… tipo che in 5 ore di macchina da Sofia si arriva a Istanbul, quindi è abbastanza a sud, ma in ogni caso le temperature non dovrebbero essere così alte.