Belgio

Dal Belgio sono tornata qualche giorno fa, per una breve vacanza di 3 giorni, quasi una gita fuoriporta.

Se mi chiedessero come descriverei il Belgio probabilmente direi: verde, giallo e molto bucolico. Chiaramente in 3 giorni non è sufficiente farsi un’idea precisa in così poco tempo, però sicuramente è un buon inizio!

Ho deciso di fare una capatina in Belgio con la scusa del compleanno dei mio ragazzo, a cui in realtà non interessava assolutamente, ma che si è fatto facilmente convincere.

Ho prenotato un volo con la EasyJet da Malpensa con destinazione Bruxelles: non ho speso molto, circa 80 euro a testa, se non che mi sono accorta quando ormai era troppo tardi che avevo prenotato la data del rientro sbagliata! Quei simpaticoni della Easyjet x farmi cambiare la data del biglietto … cazzo per ogni biglietto ho dovuto pagare altri 80 euro… come se avessi pagato 6 biglietti e non 4. Però si sa, le compagnie low cost marciano sui nostri fatali errori.

Per quanto i tempi siano stati perfetti e il volo sicuramente confortevole, come lo può essere un low cost, devo però lamentarmi anche per il servizio di raccolta dati della compagnia: appena tornata mi è arrivato un sondaggio di gradimento sul viaggio. Fin qui tutto bene, ma lo giuro, mi è comparso un questionario che alla fine credo sia stato composto da 100 domande, per un totale di 20 minuti…ma io mi chiedo, chi è la mente diabolica dietro tutto ciò?

Detto questo devo dire che per una gita veloce fuori Italia il Belgio può andare bene, anche perchè Bruxelles è praticamente ad un ora di volo e quindi non porta via molto tempo!

ma la domanda è cosa vedere in Belgio? Scopritelo con me…